REGISTRATI    

FAQ IFEL - Anticipazione di liquidità per la PA – DL Rilancio

L'operazione richiede il parere dell'organo di revisione?

Non è necessario il parere dell'organo di revisione. L’organo di revisione deve verificare la corretta contabilizzazione delle anticipazioni di liquidità nell’esercizio di incasso, l’accantonamento nel risultato di amministrazione e la rilevazione della quota di spesa in tutti gli anni di ammortamento dell’anticipazione. Il dl Rilancio, infatti, prescrive, con riferimento alla richiesta, che l’ente presenti alla Cassa depositi e prestiti “la richiesta di anticipazione sottoscritta dal rappresentante legale e corredata dall’attestazione di copertura finanziaria delle spese concernenti il rimborso delle rate di ammortamento, verificata dall'organo di controllo di regolarità amministrativa e contabile”.

scarica il documento completo al link https://www.ancrel.it/it/documenti_pubblici.php?sc_id=46&id=731&label=FAQ%20IFEL%20-%20Anticipazione%20di%20liquidit%C3%A0%20per%20la%20PA%20%E2%80%93%20DL%20Rilancio

 


{* *}