REGISTRATI    

DOCUMENTI PUBBLICI


PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - VINCOLATIVITA' DELLE FAQ

Il Consiglio di Stato - Sez. I, con parere n. 1275 del 20 luglio 2021, ha chiarito innanzitutto che le Frequently Asked Questions (FAQ) costituiscono una serie di risposte alle domande che sono state poste (o potrebbero essere poste) più frequentemente dagli utilizzatori di un certo servizio. In tal modo viene data risposta pubblica, su un sito web, a interrogativi ricorrenti, in modo da chiarire alla generalità e pubblicamente le questioni poste con maggiore frequenza. Il ricorso alle FAQ si può quindi ricondurre a esigenze di trasparenza dell'attività amministrativa e pertanto i giudici hanno escluso che le risposte alle FAQ possano essere assimilate ad una fonte del diritto, sia primaria che secondaria, o che possano essere considerate affini alle circolari; esse piuttosto svolgono una funzione pratica.

Il sicuro affidamento del cittadino nella PA richiede di tenere conto, comunque, dell'attività svolta dall'amministrazione con la pubblicazione delle FAQ sul proprio sito web. Hanno spiegato i giudici che le FAQ, per quanto non vincolanti, "orientano" i comportamenti degli interessati. Una volta suggerita, attraverso le FAQ, una questione, all'amministrazione è consentito discostarsi dalle indicazioni già fornite solo in casi imprevedibili, che riguardano questioni del tutto particolari e comunque a seguito di una approfondita istruttoria del fatto concreto. Secondo il Consiglio di Stato se mancano questi elementi di "serietà gestionale" il nuovo orientamento della PA è segno di "volubilità amministrativa", che certamente è illegittima.


{* *}